Vai direttamente ai contenuti
Napoli, venerdì 07 ottobre

Foto A. Zarcone
Logo Automobile Club Italia

ACI Napoli, al Presidente Antonio Coppola l'onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana

Notizie dall'AC

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, con proprio decreto, ha conferito ad Antonio Coppola l’onorificenza di Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Istituito con la Legge n.178/1951, l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana mira a "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

Dirigente Generale dell’ACI, Ente presso il quale è al servizio da più di 50 anni, Coppola dal 2011 è Presidente dell’ACI di Napoli e della Campania ed inoltre è membro del Comitato Esecutivo dell’Automobile Club d’Italia.

Già Maestro del Lavoro, Cavaliere e Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana, oltre che Stella di Bronzo, d’Argento e d’Oro al merito sportivo del CONI, Antonio Coppola è giornalista ed opinionista di diverse testate locali e nazionali. Direttore responsabile della rivista “Mondoauto”, Coppola è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti anche all’estero come l’Award AAA - American Automobile Association conferitogli a Washington D.C. 

Relatore in numerosi convegni sul vasto e variegato settore della mobilità, è autore altresì di una corposa mole di pubblicazioni, tra cui la trilogia composta dai volumi “20 anni di mobilità a Napoli”, “Una vita per la “mobilità responsabile” e “Strada facendo: 50 anni in ACI” che raccolgono il suo pensiero maturato alla guida dell’ente pubblico “Automobile Club”, definito dalla sua stessa legge istitutiva “necessario ai fini dello sviluppo economico, civile, culturale e democratico del Paese”. Fedele a tale mission, Coppola si è prodigato in iniziative fortemente radicate nel sociale realizzando una rete di prestigiosi testimonial – il “Club dei tifosi della legalità” – composta da eminenti esponenti delle istituzioni e della società civile, nonché da influenti autorità militari e religiose. Con il sostegno ed il patrocinio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e di Papa Francesco ha realizzato l’innovativa campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale “ ‘A Maronna t’accumpagna...ma chi guida sei tu” portando il tema della prevenzione degli incidenti e della “mobilità responsabile” all’attenzione delle scuole, delle parrocchie, delle famiglie e dell’intera società. In proposito, con Papa Francesco si è reso protagonista a Napoli, alla Rotonda Diaz, dinanzi a centomila ragazzi, di una singolare iniziativa che ha fatto il giro del mondo: ha “incoronato” il Pontefice con un casco per moto al fine di incoraggiare i giovani ad assumere comportamenti corretti e responsabili sulla strada, in difesa della vita.

 

Top