Vai direttamente ai contenuti
Napoli, venerdì 23 luglio

Foto A. Zarcone
Logo Automobile Club Italia

Conviviale natalizia ACI Napoli, galà in onore del Presidente della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro

Eventi

Una serata in onore del Presidente uscente della Corte Costituzionale, Giuseppe Tesauro. L’ha organizzata l’Automobile Club Napoli, presso l’Hotel Royal, per festeggiare un uomo che ha ricoperto alte cariche dello Stato, oltre ad essere socio onorario del sodalizio partenopeo e componente del relativo Seminario Giuridico, presieduto dal magistrato Giovandomenico Lepore, che raccoglie autorevoli professionalità del mondo della magistratura, dell’università e del foro napoletano.

 

L’incontro di gala è stato preceduto da una riunione del Seminario Giuridico in cui si sono affrontate le problematiche riguardanti i veicoli d’epoca e le relative modifiche in discussione al Parlamento nell’ambito della Legge di Stabilità.

 

“Siamo particolarmente felici ed onorati - ha detto il Presidente dell’ACI Napoli, Antonio Coppola - di dedicare la tradizionale festa degli auguri di fine anno ad un uomo che ha speso la sua vita per l’affermazione del diritto e della giustizia, con esemplare spirito di abnegazione ed umiltà. Del Presidente Tesauro ci piace sottolineare la ‘nobile’ napoletanità del suo agire, la schiettezza e la simpatia che, unite alla competenza ed alla profondità di pensiero, lo hanno reso un uomo di diritto ammirato e rispettato in tutte le sedi, nazionali ed internazionali, dove ha rivestito incarichi di alta responsabilità e prestigio”.

 

Nel corso della cerimonia, che ha visto la partecipazione del Cardinale  Crescenzio Sepe, il Presidente dell’Automobile Club partenopeo ha consegnato a Giuseppe Tesauro una targa al merito con la seguente motivazione: “a Giuseppe Tesauro, Presidente della Corte Costituzionale, per l’alto magistero ed il lustro dato alla cultura giuridica del Paese”.

 

“Sono emozionato e riconoscente per la bella serata e per gli attestati di stima e di amicizia rivoltimi dal Presidente Coppola, ha detto Tesauro. Amicizia che ricambio e che condivido con molti di voi che hanno accompagnato la mia vita. Nel corso della mia attività professionale ho sempre svolto i ruoli assegnati nella consapevolezza di prestare un servizio al Paese e niente affatto di esercitare un potere”.

 

Alla manifestazione sono intervenuti il Segretario Generale della Corte Costituzionale Carlo Visconti, i parlamentari Raffaele Calabrò, Angelica Saggese e Cosimo Sibilia, gli assessori regionali Severino  Nappi e Pasquale Sommese, il Comandante interregionale dei Carabinieri Gen. C.A. Franco Mottola, il Comandante della Polizia Stradale di Campania e Molise Gen. Giuseppe Salomone, il Segretario generale dell’ACI Ascanio Rozera, il Presidente ed il Direttore Generale di Sara Assicurazioni, rispettivamente Rosario Alessi e Alessandro Santoliquido.

 

Una targa ricordo è stata  conferita anche ad un altro componente del Seminario Giuridico, il Presidente uscente del Tribunale di Napoli, Carlo Alemi.  “Un amico – ha detto Coppola - che, nell’arco della sua brillante carriera, ha avuto il merito di saper interpretare il delicato ruolo di magistrato con encomiabile spirito di servizio e forte impegno civile, accompagnando il buon senso al rigore che l’applicazione della legge impone”.

 

Hanno altresì partecipato alla serata, il Presidente della Corte d’Appello di Napoli Antonio Buonajuto, il Presidente del TAR Campania Cesare Mastrocola,  l’Avvocato Generale della procura di Napoli Luigi Mastrominico, il Procuratore Generale di Salerno con l’Avvocato Generale, rispettivamente  Lucio Di Pietro ed Aldo De Chiara, il neo Presidente del Tribunale di Napoli Ettore Ferrara, il Procuratore Aggiunto Luigi Frunzio, i Sostituti Procuratori Ugo Ricciardi e Francesco Soviero, il Consigliere della Corte di Cassazione Vincenzo Romis, il Presidente di sezione del Tribunale di Napoli Alfonso Barbarano, il Comandante provinciale dei Carabinieri di Napoli Gen. Antonio De Vita, il Comandante provinciale della Polstrada di Napoli Col. Carmine Soriente, i magistrati Maurizio De Marco e Vincenzo Galgano, il Sindaco di Afragola On. Domenico Tuccillo,  il Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, il Rettore dell’Università Orientale Elda Morlicchio, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli Luigi Vinci, i giornalisti Giustino Fabrizio (responsabile della redazione napoletana della Repubblica), Antonello Perillo (responsabile del TGR Rai Campania), Alfonso Ruffo (Direttore responsabile del Denaro) ed Antonio Sasso (Direttore editoriale del Roma), il Presidente provinciale della Croce Rossa di Napoli Paolo Monorchio, il Presidente del Adler Group Paolo Scudieri, l’onorevole Ciro Alfano, il senatore Cosimo Izzo, il fondatore dell’istituto di ricerca SDN Marco Salvatore, l’editore Mario De Dominicis, il Dirigente generale ACI Alessandra Zinno,  gli avvocati Ugo Barbieri, Andrea Cilento, Daniela Mangiacapra, Riccardo Satta Flores e Giovanbattista Vignola, il Direttore dell’ufficio provinciale dell’Aci Napoli Carlo Iacometti, il Vice Presidente dell’Automobile Club Napoli Paolo Stravino con i consiglieri Pasquale Cilento, Guido Marsiglia e Domenico Ricciardi.

 

La serata, allietata dalla elegante esibizione musicale della violinista Simona Sorrentino, si è conclusa con gli auguri del Cardinale Sepe.

 

 

 

 

 

 

 

Top